…a casa di Vale
LIEVITATI

BOCCONCINI DI PANE AI SEMI VARI

Fare il pane in casa è per me da sempre un rito. Sono cresciuta imparando tradizioni , impasti e usanze di famiglia. I bocconcini di pane ai semi vari sono la mia personale rivisitazione di una delle tante ricette di famiglia.

Mia nonna usava un’antenata della pasta madre, “sa madrighe” e panificava secondo le usanze che le erano state tramandate. In attesa di ricevere il lievito madre dalla mia amica Ketty, ho optato per una lunga lievitazione usando qualche grammo di lievito di birra

I bocconcini di pane ai semi vari hanno una crosta croccante e una mollica morbida e profumata.

Il profumo del pane appena sfornato, il rumore della crosta croccante sono un rito che a casa mia si ripete ogni domenica.

 

 

Print Recipe
BOCCONCINI DI PANE AI SEMI VARI - RICETTA
I bocconcini di pane ai semi vari hanno una crosta croccante e una mollica morbida e profumata.
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 16 ore
Porzioni
8 persone
Ingredienti
  • 300 gr farina 0
  • 300 gr farina integrale segale
  • 300 gr semola
  • 700 ml acqua tiepida
  • 4 gr lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino zucchero di canna
  • 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiaini sale fino
  • 2 cucchiai semi vari girasole, zucca, lino, sesamo
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 16 ore
Porzioni
8 persone
Ingredienti
  • 300 gr farina 0
  • 300 gr farina integrale segale
  • 300 gr semola
  • 700 ml acqua tiepida
  • 4 gr lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino zucchero di canna
  • 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiaini sale fino
  • 2 cucchiai semi vari girasole, zucca, lino, sesamo
Istruzioni
  1. Versate le farine in un'ampia ciotola e mescolatele con un frusta in modo da inserire aria.
  2. Sciogliete il lievito di birra insieme allo zucchero di canna con un po' di acqua. Mescolate bene e versate il lievito sulle farine.
  3. Aggiungete l'olio extravergine e mescolate sempre con una frusta.
  4. Unite il sale e cominciate ad impastare poco per volta dell'acqua tiepida. Incorporate l'acqua solo quando l'impasto avrà assorbito completamente quella versata in precedenza.
  5. Impastate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo e copritelo con un canovaccio.
  6. Trascorsi 20 minuti fate un giro di pieghe e rimettete a riposare l'impasto. Ripetete questa operazione altre 2 volte.
  7. Una volta fatto l'ultimo giro di pieghe ungete una ciotola e adagiate l'impasto. Coprite il tutto con della pellicola trasparente e fate lievitare il pane a temperatura ambiente per circa un'ora. Dopodiché trasferite la ciotola in frigo.
  8. La lievitazione in frigo durerà almeno 12 ore.
  9. Trascorso il tempo di lievitazione tirate fuori la ciotola e fate acclimatare l'impasto per almeno 3 ore.
  10. Riprendete l'impasto e porzionatelo in 8 panini e date la forma che più vi piace. Trasferite i bocconcini su una leccarda spolverata con della semola (o foderata con la carta da forno), copriteli con un canovaccio e fateli lievitare per altre 3 ore.
  11. Accendete il forno a 200°C .
  12. Poco prima di infornare spennellate la superficie dei bocconcini con un'emulsione di olio e acqua.
  13. Infornate e cuocete per i primi 10 minuti a 200°C, abbassate a 180°C e cuocete per altri 15 minuti. In seguito aprite lo sportello del forno (inserite un mestolo di legno per tenerlo aperto) e cuocete per altri 15 minuti.
  14. Sfornate i bocconcini e fateli raffreddare sopra una gratella.
Recipe Notes

I bocconcini di pane ai semi vari si conservano per alcuni giorni all'interno di un sacchetto di carta. Se gradite potete congelarli. Vi basterà semplicemente scongelarli e ritroverete tutta la morbidezza del pane appena sfornato.

 

You Might Also Like...

2 Comments

  • Reply
    Laura De Vincentis
    6 marzo 2018 at 15:21

    E’ proprio vero, fare il pane in casa è una sorta di rito, il profumo che si espande per tutta casa coccola l’anima conil suo aroma e il suo tepore. I tuoi bocconcini sono una meraviglia. Mi segno la ricetta e ci proverò. Buona giornata

    • Reply
      acasadivale
      15 marzo 2018 at 15:13

      Oh caspita…mi ero persa il tuo commento!!!!!!!!! Laura grazie per essere passata qui e fammi sapere come sono venuti i tuoi panini! Un abbraccio grande grande!

Leave a Reply

CONSIGLIA Yasuhiro Fujio il nuovo San Pellegrino Young Chef