…a casa di Vale
DOLCI

CLAFOUTIS DI ALBICOCCHE

Il clafoutis è un dolce al cucchiaio di origine francese.

Il sapore ricorda molto quello delle crèpes e la ricetta originale prevede l’uso delle ciliegie. Con il tempo si sono usati tutti i tipi di frutta per realizzare il clafoutis.

Il clafoutis di albicocche si prepara in poco tempo ed è un ottimo dolce per chi ha ospiti all’improvviso.

Ho aggiunto, alla ricetta originale, della granella di mandorle per dare un tocco in più al dolce.

rps20150701_095532[1]

Ingredienti tortiera diametro 22cm

4 uova

125 gr di zucchero

160 gr di farina

250 ml di latte

500 gr di albicocche

40 gr di burro

 

Lavate le albicocche e tagliatele a metà togliendo il nocciolo.

Se avete tempo, potete aprire i noccioli e utilizzare, per la granella, la mandorla che si trova all’interno.

Imburrate la tortiera e ricoprite il fondo con le albicocche tagliate a metà.

Spolveratele con la granella di mandorle.

rps20150701_095246[1]

 

A parte, lavorate le uova con lo zucchero.

Unite la farina setacciata, il burro fuso e il latte fino ad ottenere una pastella liscia.

rps20150701_095326[1]

Versate la pastella sopra le albicocche: dovete ricoprire totalmente le albicocche.

rps20150701_095433[1]

Infornate a 200°C per 10 minuti e poi abbassate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per altri 20 minuti circa.

Fate raffreddare totalmente e poi cospargete la superficie del clafoutis di albicocche con lo zucchero a velo.

Io ho fatto anche una versione monodose per la prima colazione.

rps20150701_095501[1]

You Might Also Like...

Nessun Commento

    Lascia un Commento

    CONSIGLIA Plumcake alla zucca